Corso Alta Formazione Professione Grafologo

Link Corso Grafologia

Sono aperte le iscrizioni al Corso triennale di “Alta Formazione in Consulente Grafologo, esperto in grafologia peritale e giudiziaria”

Il corso si terrà presso l’​I.S.P. – I​stituto per lo Studio delle P​sicoterapie, Via San Martino della Battaglia 31, Roma.

Sarà articolato in cinque week end formativi a partire dal 24 e 25 Ottobre 2015​. L’orario delle lezioni sarà il seguente: h 10,00 – 14,00;  15,00,19,00.
Le pre-iscrizioni si potranno presentare ​fino al 15 Ottobre 2015​. Dopo tale​ data  saranno accettate le iscrizioni a discrezione del corpo ​docente e in rapporto al numero massimo di iscritti.

Tutte le informazioni e le modalità di iscrizione sono espresse nella presente pagina e sulla BROCHURE.

Contatti e assistenza

E-​mail: professionegrafologo@​hotmail.com
Telefono Istituto: 06.44340019

​Per contatti mese di agosto 2015: 3208336564 – 3392715728 – 3381548421

 

Obiettivi

Il Corso, che trova la sua origine dall’incontro creativo tra la Grafologia, la società del Diritto e delle scienze dell’Uomo, ha come scopo quello di fornire all’allievo, attraverso il medium grafologico, l’acquisizione di tecniche e competenze necessarie all’attività e alla consulenza nei vari ambiti Istituzionali. Il progetto didattico fornirà mirate abilità sulle tematiche inerenti la consulenza grafologica secondo la scuola morettiana[1], consentendo un’attenta analisi del significato e dei fini della condotta umana e, al contempo, l’identificazione delle correlazioni fra fattori individuali, ambientali e sociali che la sottendono. “L’analisi del gesto grafico è in grado di “leggere” le tracce, lasciate nel percorso di un’esistenza, analizzando gli scritti (indipendentemente dalla presenza fisica o in vita del soggetto), di seguire l’evoluzione o l’involuzione della persona, di rilevare i traumi che hanno modificato il comportamento e di conseguenza l’adattamento o il disadattamento che ne è seguito”.

Destinatari

Il Corso è  rivolto a laureati in Psicologia[2] del vecchio e nuovo ordinamento che, per ragioni professionali o lavorative, abbiano la necessità di perfezionarsi nella disciplina.

Durata e Metodologia

Il Corso, di durata triennale per un totale di 500 ore, è così suddiviso:

  • I Anno di 170 ore (130 ore didattica d’aula + 40 ore di esercitazioni on line e/o in presenza)
  • II Anno di 160 ore (100 ore di didattica d’aula + 60 ore di esercitazioni on line e/o in presenza)
  • III Anno di 170 ore (130 ore didattica d’aula + 40 ore di esercitazioni on line e/o in presenza)

Gli incontri  saranno articolati in week-end formativi. La teoretica sarà implementata in aula con laboratori, studio di casi e applicazione di tecniche sperimentali.

Nel progetto formativo è prevista attività seminariale in presenza e in FAD, in collaborazione con esperti nazionali ed internazionali.

I seminari saranno altresì aperti anche ad esterni, previo pagamento della quota di iscrizione.

Al termine di ogni anno agli allievi verrà rilasciato l’attestato di partecipazione.

Frequenza

La frequenza al Corso è obbligatoria[3]. Alla fine del Corso saranno ammessi all’esame solo gli studenti che avranno frequentato almeno l’80% delle ore di formazione in presenza ed il 60 % on line.

Esami

L’esame finale prevede la presentazione di un elaborato riguardante una delle tematiche affrontate durante il Corso. La valutazione dell’elaborato sarà effettuata dal comitato didattico-scientifico.

Materiale didattico

Sarà cura del corpo docente segnalare i testi di riferimento e approfondimento.

Sedi e Calendario

Le sedi e gli orari delle lezioni saranno i seguenti:

  • Roma – Via San Martino della Battaglia n. 31
  • Lamezia Terme – Via Rocco Scotellaro n. 9
  • Catania – Via Garibaldi n. 9 (Piazza Duomo)

Orario: sabato 10:00-20:10 e domenica 10:00-18:30.

Il calendario verrà indicato sul sito dell’Istituto.

Costo ed Iscrizione

La quota annuale del Corso è di euro 950,00 + iva. I candidati dovranno inviare domanda di ammissione (modulo scaricabile sul sito) al Direttore dell’Istituto allegando altresì: certificato di diploma di scuola superiore o laurea o autocertificazione, il curriculum didattico e professionale, ricevuta del versamento della quota di iscrizione pari ad euro 100,00 (che verrà detratta dal totale) sul conto corrente bancario (codice IBAN IT95S0569603215000002850X33) oppure sul conto corrente postale n. 77104032, intestati all’Istituto per lo Studio delle Psicoterapie srl, Via San Martino della Battaglia n. 31, 00185 Roma.

I candidati saranno selezionati in base ad un colloquio motivazionale ed al curriculum.

Agevolazioni

E’ possibile dilazionare il contributo di partecipazione: effettuato il versamento della quota di euro 100,00 all’atto dell’iscrizione, il saldo delle restanti euro 850,00 potrà essere corrisposto in 8 rate mensili, a tasso zero senza applicazione di interessi tramite il nostro partner finanziario Prestitempo.

L’iscrizione è ridotta del 30% per i soci S.I.M.S.Pe. in regola con il tesseramento, per i dipendenti del Ministero della Difesa, delle Finanze, della Giustizia, degli Interni e per il Corpo di Polizia Municipale e Provinciale.

Titolo rilasciato

Al termine del corso verrà rilasciata la qualifica di “Consulente Grafologo, esperto in grafologia giudiziaria e peritale”. Il titolo è riconosciuto da:

  • Associazione Grafologica Italiana (A.G.I.) [4]
  • Centro di Psicologia Giuridica dell’Istituto per lo Studio delle Psicoterapie di Roma
  • Società Italiana di Medicina e Sanità Penitenziaria[5]

Con lo stesso titolo si potrà accedere al Ruolo dei Periti e degli Esperti Grafologi presso Camera di Commercio Industria e Artigianato – CCIAA, Ruolo Periti Cat. 25 cod.02, 03 e presso gli elenchi dei Tribunali.


 

Struttura del Corso

I  campi caratterizzanti il progetto formativo, in una lettura d’insieme, andranno a costituire le fondamenta del sapere grafologico secondo il modello della scuola morettina.

  • Storia della scrittura
  • Neurofisiologia della motilità grafica
  • Psicologia generale e della comunicazione
  • Storia della grafologia comparata
  • Simbologia della scrittura
  • Teoretica
  • Grafologia comparata e G. Moretti
  • Elementi di psicopatologia
  • Metodologia della consulenza grafologica
  • La grafologia al servizio delle Istituzioni
  • Le età della scrittura
  • La grafologia in ambito peritale e giudiziario
  • Deontologia professionale
  • Esercitazioni pratiche

 

Stage di sperimentazione operativa

Al termine del secondo e terzo anno di corso, saranno attivati periodi di stage per gli allievi che ne faranno espressamente richiesta. La partecipazione a queste iniziative è facoltativa e pertanto non è computabile ai fini dell’offerta formativa. Il coordinamento dell’attività di stage è a cura del Centro studi di grafologia applicata all’analisi criminale.


 

Direttore: Prof. Filippo Petruccelli

Responsabile Didattico: Prof. Pier Paola Papalini

Responsabile Scientifico: Prof. Alfredo De Risio


 

In collaborazione con:

  •  Centro di Psicologia Giuridica
  • Società Internazionale di Psicologia Giuridica
  • Società Italiana di Medicina e Sanità Penitenziaria
  • Società Italiana di Psicoterapia Strategica

 

 

Gli studenti con percentuale di invalidità uguale o superiore al 70%, avranno una riduzione pari al 50% del costo del corso. A tal fine dovranno allegare alla domanda di iscrizione un certificato di invalidità, rilasciato dalla struttura sanitaria competente, attestante la percentuale riconosciuta.

 

 

[1] G. Moretti, considerato il padre della moderna grafologia.

[2] L’Ordine Nazionale degli Psicologi raccomanda ai suoi iscritti che intendono svolgere attività di consulenza in ambito giuridico e peritale di conseguire relativo attestato di formazione.

[3] Diritto allo Studio (150 ore di  permessi retribuiti) – Art. 10 Legge 300/70.

[4] Organizzazione accreditata dal MIUR per la formazione dei docenti (ex D.M. 177/2000).

[5] Provider accreditato presso il Ministero della Salute per l’Educazione Continua in Medicina.