Centro per le Dipendenze Affettive e Sessuali

0

Le Dipendenze affettive e sessuali fanno parte delle New Addiction e sono vere e proprie dipendenze, dove l’oggetto d’interesse non è dato da una sostanza concreta (ad esempio alcool, cibo o stupefacenti) bensì dalla relazione disfunzionale che s’instaura con l’altro. All’interno di questi rapporti interpersonali, affetto e sesso perdono totalmente la loro connotazione di benessere e appagamento per diventare una vera e propria droga. In virtù di quest’aspetto la presenza del partner e la sessualità saranno cercate e bramate attraverso una modalità sempre più morbosa, rigida e ossessiva. Tali atteggiamenti possono avere gravi conseguenze nel momento in cui assumono caratteristiche patologiche, fino a invalidare l’esistenza della persona che ne è colpita e, soprattutto, il suo sistema di relazioni con il partner.

All’interno del nostro Centro per lo studio e il trattamento delle Dipendenze Affettive e Sessuali è presente uno staff di professionisti aggiornato e preparato proprio in questo tipo di New Addiction. La conoscenza specifica di questo settore (attraverso un percorso di studi mirato e di numerosi casi clinici seguiti negli anni) permette al nostro team di esperti di seguire con il giusto approccio chi richiede il nostro intervento. Il percorso offerto si sviluppa attraverso diverse strategie, cucite ad hoc sulle necessità e le caratteristiche del cliente. Le differenti fasi previste iniziano con la prima accoglienza telefonica, un incontro conoscitivo, la diagnosi clinica e il necessario intervento di contenimento emotivo, supporto psicologico e/o ciclo di psicoterapia.

Cos’è la Dipendenza Affettiva?

Nella Dipendenza Affettiva si riscontrano tutte le caratteristiche della dipendenza da sostanza, quali:

  • Astinenza: il bisogno della presenza fisica del proprio partner è così pressante che il soggetto dipendente sente di esistere solo quando questo gli è accanto. Per questo motivo l’assenza del partner, anche per motivi banali, proietta il dipendente in un vero e proprio stato di allarme!
  • Tolleranza: la quantità di tempo da condividere con il partner diventa sempre maggiore. La persona dipendente, contemporaneamente, riduce sempre di più le relazioni esterne e la propria autonomia.
  • Ebbrezza: il piacere provato dal dipendente in presenza del proprio partner non è paragonabile con altre persone o circostanze e, quindi, non può essere ottenuto diversamente.

La dipendenza affettiva, pertanto, può essere spiegata come una forma anomala di amore contraddistinta da un’assenza di corrispondenza all’interno della relazione di coppia, in cui solo uno dei due partner – nella maggior parte dei casi la donna – ricopre il ruolo di dispensatore d’amore. Questo partner vede nel rapporto affettivo con l’altro (che solitamente è sfuggente e problematico) la sola ragione di esistenza. Il partner è percepito come l’unica fonte di gratificazione, ciò porta a trascurare le normali e personali attività quotidiane.

Rispondi al nostro questionario

Suggeriamo, di seguito, una serie di domande per la valutazione della possibilità di sviluppare una Dipendenza Affettiva o di esserne già interessati. Se ti riconosci nelle descrizioni che hai letto o se hai risposto positivamente a molte delle domande che di seguito troverai scritte e vuoi saperne di più o ricevere una consulenza e un aiuto concreto mettiti in contatto il nostro Centro.

Dipendenza Affettiva

  1. Le capita di innamorarsi con molta facilità e in breve tempo?
  2. Si reputa una persona molto bisognosa di affetto?
  3. Quando è in una relazione di coppia tende a “soffocare” il suo partner? Ad esempio, essendo particolarmente possessivo/a o geloso/a.
  4. Al termine del rapporto con il partner si sente come se la sua vita non avesse più senso?
  5. I suoi sforzi sono concentrati sul cambiamento del partner? (ad esempio, per ottenere le giuste attenzioni e/o guarirlo da eventuali problemi personali).
  6. E’ in grado di accettare la fine di una relazione amorosa senza prodursi in disperati sforzi per far cambiare idea al partner?
  7. Riesce a concentrarsi sulle attività quotidiane (lavoro, amici, parenti) e a non trascurarle senza pensare costantemente al suo partner?
  8. Si è mai accontentato/a nella scelta del partner pur di non restare solo/a? (ad esempio, scegliendo persone non affidabili o non adatte alla sua persona).
  9. Sceglie partner non in grado di impegnarsi seriamente in una relazione stabile?
  10. Prova il terrore di essere abbandonato anche per piccoli rifiuti o assenze del partner?

Cos’è la Dipendenza Sessuale?

La Dipendenza Sessuale è un rapporto patologico con il sesso mediante il quale la persona si rifugia nel piacere per gestire e alleviare lo stress. Questa relazione disfunzionale con la sessualità permettere di sottrarsi a emozioni spiacevoli e negative e a rapporti intimi che incutono preoccupazione o timore. Vi è, alla base, una profonda incapacità di gestire l’intimità fisica ed emotiva con l’altro. La sessualità è vissuta in maniera ossessiva e ripetitiva perdendo ogni connotazione di condivisione del piacere con l’altro; l’impulso sessuale è incontrollabile e la sua soddisfazione procura un piacere solo temporaneo che poi lascia spazio a malessere e disagio.
Nelle persone sesso-dipendenti sono riscontrabili condotte come la promiscuità, la masturbazione compulsiva, l’uso e l’abuso di materiale pornografico e/o servizi erotici, il sesso online (ad esempio il cybersex) che richiedono notevole investimento di energie, tempo personale e denaro. Tra gli effetti principali si possono sviluppare disfunzioni sessuali come l’eiaculazione precoce o l’anorgasmia oltre ad un senso di profonda vergogna che con il passare del tempo può portare chi soffre di dipendenza sessuale al peggioramento delle capacità relazionali fino all’isolamento sociale.

Rispondi al nostro questionario

Suggeriamo, di seguito, una serie di domande per la valutazione della possibilità di sviluppare una Dipendenza Sessuale o di esserne già interessati. Se ti riconosci nelle descrizioni che hai letto o se hai risposto positivamente a molte delle domande che di seguito troverai scritte e vuoi saperne di più o ricevere una consulenza e un aiuto concreto mettiti in contatto il nostro Centro.

Dipendenza Sessuale

  1. Per raggiungere un normale livello di eccitazione deve mettere in atto attività sessuali di tipo estremo?
  2. I suoi comportamenti sessuali sono prevalentemente segreti? Ha predisposizione nel mantenere una doppia vita nelle relazioni?
  3. Le sue pratiche sessuali le hanno mai causato problemi legali? Potrebbero farlo?
  4. Fa un uso della pornografia tale da occupare gran parte del suo tempo?
  5. I suoi desideri sessuali la portano ad avere rapporti con persone che di norma non sceglierebbe?
  6. Dopo un rapporto sessuale prova vergogna, rimorso o senso di colpa?
  7. La sua attività sessuale è in contrasto con le sue regole morali?
  8. Le sue fantasie sessuali causano problemi o difficoltà nelle diverse aree della sua vita? (ad esempio, nelle amicizie, nel lavoro o nella relazione di coppia)
  9. Le capita di avere paura del sesso o dell’intimità fisica con l’altro?
  10. Dopo un rapporto sessuale ha rapidamente il desiderio di allontanarsi dal suo partner?

Leave A Reply